Burundi Agosto 2013

Dal 4 al 25 Agosto, due giovani chirurghi ortopedici di Roma, il dr. Stefano Carbone e il dr. Paolo Albino, hanno compiuto l’ennesima missione in Burundi della FIMAC onlus. In queste tre settimane estive, i due medici hanno svolto un duro lavoro che può essere sintetizzato con un numero: 43. Ovvero gli interventi che sono stati eseguiti, indice di un continuo bisogno di assistenza medica che ha la popolazione Burundese. Tantissime fratture hanno continuamente riempito la sala operatoria dell’Hopital de Bubanza, lasciando poco spazio a momenti di relax. Inoltre, i due medici hanno visitato con piacere la nuova palestra dell’ospedale , costruita dal nulla e totalmente finanziata dall’AIM Group International. Con questo nuovo sussidio, e con l’aiuto indispensabile di qualche volenteroso fisioterapista, sarà possibile seguire più da vicino i pazienti nel post-operatorio, rendendo possibile finalmente una parte indispensabile del trattamento ortopedico, la riabilitazione post-operatoria.

 

0 332